lunedì 8 ottobre 2012

Facciamo colazione con la granola?



Io vi avverto, e sono sincera ...
Se inizierete a farvi la granola in casa, vi creerà dipendenza, e non uscirete più dal tunnel ... sarà più semplice smettere di fumare, che smettere di sgranocchiarla ... parola di una ex fumatrice!!

Ebbene si, sono caduta nel tunnel, della dipendenza da granola ... quella cosa, profumata di vaniglia, con le nocciole croccanti, che scrocchiano sotto ai denti ... con i chicchi di riso, avvolti in una panure golosa di miele e sciroppo d'acero, con la frutta essiccata  che profuma di buono e di esotico, con i semi di zucca e di girasole, che creano un contrasto fantastico ... si insomma, io e la granola, mai più senza!!

Vista per la prima volta da Patrizia, deciso in un nanosecondo, che l'avrei provata, subito ...e così è stato!
Il profumo che rilascia, durante la cottura, è fantastico ... ho visto marito e figlio, arrivare in cucina, seguendo una scia invisibile, annusando l'aria, come segugi alla ricerca del tartufo ...e una volta, davanti al forno, li ho visti sorridere sornioni!

Ottima per la colazione insieme al latte, ottima nello yogurt bianco, ottima per la sindrome pre-mestruale. ottima da sgranocchiare davanti alla tv, ottima mentre si attende il marito  che torni a casa per cena, ottima per far sbollire la rabbia ... insomma, ottima a tutte le ore, del giorno e della notte ... no, la notte anche no, dai ... :)





Ingredienti
  • 150 g di fiocchi d' avena
  • 30 g di riso soffiato
  • 40 g di semi di zucca
  • 40 g di semi di girasole
  • 100 g di nocciole spezzettate
  • 60 g di sciroppo d' acero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di olio di girasole o di mais
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • un pizzichino di sale
  • banane disidratate q.b.
  • ananas disidratata q.b.
  • mirtilli rossi distratati 
Io alla mia granola, aggiungo l'Happy hour della Noberasco, non è pubblicità occulta ... l'ho trovato al super, e ci sta veramente bene ... papaya, cocco, uvetta, ananas.

In una grande ciotola, dovete mescolate lo sciroppo d'acero, il miele, l'olio  di semi, e la vaniglia. Aggiungete il riso soffiato, e i fiocchi d'avena, poi la cannella,lo zucchero e il pizzico di sale.Mescolate il  tutto con le mani, fidatevi... si amalgama molto meglio, e poi mettete tutto in una teglia ricoperta di carta forno, e  mettetelo a cuocere per 15 minuti, ad una temperatura di 170°.
Trascorsi i 15 minuti, tirate fuori la teglia, ed unite i semi di zucca, quelli di girasole, e le nocciole , mescolate per bene, e rimettete il tutto in forno, per altri 20 minuti, ricordandovi dopo 10 minuti circa, di dare una bella mescolata.
Una volta sfornata, aggiungete alla granola, la frutta disidratata, mescolate di nuovo, e fate raffreddare.

Conservate la granola, dentro ad un barattolo di vetro, a chiusura ermetica,ma soprattutto tenetela lontano, da mani e bocche, troppo golose! :)

31 commenti:

  1. una roba del genere a casa mia non supera le due ore dalla preparazione.... assicurato!
    Grazie cara
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra, concordo ... va assunta a piccole dosi :)

      Elimina
  2. Troppo bella... ma se la faccio vedere alla mia dolce metà dovrei cominciare a prepararla ogni tre giorni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Vale, tenta la tua dolce metà :))

      Elimina
  3. O mamma, anche se non l'ho mai assaggiata, sono già dipendente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagina, quando assaggerai la prima manciata, ancora tiepida ... :))
      goduria allo stato puro :)

      Elimina
  4. Io la faccio spesso seguendo la ricetta di Jamie Oliver che prevede anche il cocco disidratato grattugiato... ecchettelodicoaffare?! :P
    Però in quella ricetta non c'è il riso soffiato, sicuramente ci starà benissimo... per cui proverò subito subito anche questa versione, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gea, forza ... dammi anche la tua variante :)
      Un abbraccio

      Elimina
  5. E' vero Aurelia...il profumo che emana questa preparazione quando è nel forno è irresistibile!!! Come è irrefrenabile la voglia di sgranocchiarla fino a che non vedi il fondo del barattolo!! Ti avevo avvertita però che sarebbe stata dipendenza pura!! Ti è venuta una meraviglia e mi hai fatto venire voglia di rifarla subitissimo...Un bacione cara!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia, io devo solo ringraziarti ... mi haifatto conoscere una cosa, che acquistavo ogni tanto al super... ma che con questa, non ha niente a che fare!
      Grazie veramente di cuore ...evviva le food blogger, evviva la condivisione :)

      Elimina
  6. Ma fantastica questa cosa....da provare assolutamente e tenere in cassaforte! Ciao Aurelia a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annarita...sotto chiave, mi raccomando :)

      Elimina
  7. eheheh mi fa molto sorridere l'immagine di marito e figli che seguono la scia fino alla cucina :)!! dovrò provarla anche io, magari riesco a far colazione la mattina :) buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sono buffi ... e vedessi, come se la sgranocchiano, anche loro :)

      Elimina
  8. Complimenti a te e a Patrizia per questa bontà e grazie per averla condivisa con noi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che senso avrebbe, se non condividessimo, ricette buone, come questa :) viva il mondo dei food blogger :)

      Elimina
  9. :o) E' proprio vero! Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  10. Aurelia questa si che è una goduria!!! Ma gli ingredienti li trovo tutti al supermercato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta ...
      allora il riso, i fiocchi d'avena, lo sciroppo d'acero...tutti al super
      i semi di girasole, e di zucca, li ho trovati a Naturasì, l'estratto di vaniglia, l'ho fatto in casa ... ma se metti i semi di una bacca di vaniglia, nel composto di olio, miele e sciroppo d'acero, si profuma lo stesso.
      buona granola :)

      Elimina
  11. ma...se dev'essere tenuta lontana da mani e bocche golose...allora dove mi consigli di tenerla???????????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta usarla con parsimonia ... ci riuscirai? :))

      Elimina
  12. mmmmmm...credo che potrei diventarne seriamente dipendente, oh yesssss!

    RispondiElimina
  13. Per le cose sfiziose non c'è tempo e non c'è limite....infatti io ci metto anche la papaya disidratata!!!

    Un saluto con il mare in faccia

    Fabiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Fabiana :)
      anche nella mia metto la papaya ...ci sta da Dio :)

      Elimina
  14. Sappi che sto evitando da tempo di fare la granola per evitare di accumulare ulteriore ciccia sui fianchi.
    Fingerò di non aver mai letto questo post :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlotta, mi hai fatto sorridere :)
      sappi che al richiamo della granola, è impossibile resistere ...
      prima o poi, il richiamo, ti catturerà! :))

      Elimina
  15. Tentatrice! Io di solito la compro già fatta ma la tua versione è davvero da ''dipendenza''!
    Baci

    RispondiElimina
  16. adoro i pezzi di frutta secca :P

    RispondiElimina
  17. Complimenti! E' davvero invitante!

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.