giovedì 21 febbraio 2013

Polpette di tacchino con verdure speziate e riso pilaf


Adoro la "ciccia" la mangerei in continuazione, se potessi. Pensate che mio babbo, quando ero piccina e mi vedeva mangiare con gusto la mia braciola, anzi le mie braciole, mi sorrideva e mi faceva il verso della mucca, un "MUUUU" lunghissimo, e mi diceva sempre, diventerai una mucca anche te, un giorno o l'altro, con tutta la ciccia che riesci a mangiare :)

Non faccio distinzioni, mangio manzo, maiale,pollo, tacchino, anatra, coniglio, e a volte anche la selvaggina, basta che sia ciccia, e io sono felice.

Qualche giorno fa, sono stata invitata a partecipare ad un concorso, da parte di Amadori, e a casa mi sono vista recapitare un bel pacco con dentro tante cose buone, un po' sono andate a finire nel congelatore, e queste polpettine di tacchino, ce le siamo mangiate ieri a pranzo, io e mia figlia.

Le ho semplicemente rosolate in un po' d'olio, ah ... prima le avevo chiaramente infarinate, e le ho accompagnate con delle verdure profumate dalle spezie che ho aggiunto durante la loro cottura, e dal riso pilaf che ha degnamente completato il nostro piatto!

Se ci è piaciuto? Si, tantissimo!



Per 2 persone


Per le polpettine di tacchino
  • una confezione di polpettine di tacchino Amadori
  • farina per infarinare
  • olio extra vergine d'oliva

Per le verdure speziate
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 cipollotto
  • 1 vasetto di yogurt naturale
  • mezzo cucchiaino di zenzero in polvere, o grattugiato fresco
  • mezzo cucchiaino di coriandolo
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  •  Olio extra vergine d'oliva
  • sale e pepe
  • brodo vegetale q.b


Per il riso pilaf

  • 180 g di riso Basmati
  • 360 g di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla bianca
  • 25 g di burro









Preparazione
Scaldate il brodo vegetale, sciogliete il burro in un tegame che possa andare nel forno, rosolate delicatamente la cipolla , ed aggiungete il riso basmati, che avrete precedentemente lavato e lasciato scolare, poi fatelo brillare fino a che i chicchi non sono lucidi e trasparenti.A questo punto aggiungete il brodo, incoperchiate e mettete in forno caldo a 180° per 20 minuti. Una volta cotto, toglietelo dal forno, e sgranate i chicchi con una forchetta.

Nel frattempo tagliate il cipollotto, e fatelo dorare in una padella antiaderente, insieme a qualche cucchiaio di olio, aggiungete la carota tagliata a julienne e lasciate cuocere per circa 8 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo vegetale, al bisogno. Aggiungete anche la zucchina tagliata a julienne, lasciate cuocere qualche minuto, poi unite lo yogurt, le spezie, aggiustate di sale e di pepe, e lasciate cuocere per 2 minuti. Togliete dal fuoco e mantenete al caldo.

In una padella antiaderente, riscaldate 3 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva, infarinate le polpette di tacchino, eliminate la farina in eccesso, e aggiungetele al suo interno. Lasciate cuocere per pochi minuti, scuotendole delicatamente, e facendole rosolare da tutti i lati. Servite le polpettine, con le verdure speziate e il riso pilaf.

3 commenti:

  1. E' un piatto sfiziosissimo e ben fatto cara! :D Hai proprio dato il meglio di te e te lo dice una che, invece, la carne fatica proprio a mangiarla! :D Se lo sapesse mia madre, che hai fatto il miracolo.. ahah! Complimenti di cuore, amica! E felice giornata!

    RispondiElimina
  2. Mi piace questa composizione riso-verdure speziate-polpette. Bella presentazione e sicuramente ottima da mangiare :)

    RispondiElimina
  3. La presentazione è bellissima già di suo

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.