mercoledì 21 novembre 2012

Invito a casa Buitoni







Un invito, anzi l'invito con la I maiuscola, quello che ho sempre sognato di ricevere ... Casa Buitoni, ha aperto i suoi cancelli, a  me  ed altre 5 care amiche food blogger, ospitandoci in un mondo meraviglioso, fatto di arte, cultura, bellezza, natura, eleganza, ma soprattutto di gran classe, non ostentata.






Un posto da favola, un gioiello incastonato nella Valtiberina , sulle colline intorno a Sansepolcro, in provincia di Arezzo, quindi campagna toscana, tra il verde incontaminato  e paesaggi da favola, la villa neo-classica dove abitò la famiglia Buitoni, ed oggi divenuta il Centro di Ricerca e Sviluppo tra i più famosi del mondo.

Casa Buitoni e Sansepolcro, unite con un lungo filo indissolubile ... ricordiamo che   l'azienda da lavoro a tantissimi cittadini "biturgensi", così si chiamano gli abitanti della città, e che Buitoni, si è prestata volentieri, anche al restauro di una preziosa opera d'arte custodita all'interno della sua cattedrale.
Sansepolcro, è Buitoni...e Buitoni è Sansepolcro... non si possono scindere le due identità, e lo dico con cognizione di causa, avendo avuto anche parenti, che lavorando  per l'azienda,    ne hanno sempre manifestato una gran stima!




Casa Buitoni, è il simbolo stesso della Buitoni, qualsiasi prodotto  ha la sua immagine stampata sulla confezione ... c'è chi ha i mulini che girano e i "fornai" che parlano con le galline, ma non sono reali ... Buitoni ha veramente quella villa, e all'interno di essa, si studiano e si mettono a punto, tutti i prodotti che verranno immessi sul mercato nazionale e internazionale.


Acquistato il brand  da Nestlè  nel 1988, la villa fu totalmente ristrutturata e dal 1992 è divenuta il Centro di Ricerca e Sviluppo oltre che centro di Comunicazione e Rappresentanza , che reputo personalmente ... il più bello del mondo.









Niente provette, niente alambicchi, niente formule chimiche ... gli unici attrezzi che troverete  nel centro, sono gli stessi attrezzi che avete voi, nella vostra cucina ...forse qualcuno in più, ma sono quisquilie, ed un piccolo impianto pilota, dove testare i prodotti, prima di essere inviati alla produzione.







Parlando in termini di ricette, gli ingredienti principali di questo Centro di ricerca, si possono sintetizzare in poche parole ... anticipare e bisogni e le esigenze dei consumatori, una ricerca continua nel migliorare i propri prodotti eliminando o diminuendo i grassi, gli zuccheri ed il sodio, e soprattutto riuscire a creare ricette, che soddisfino si il palato, ma che   soprattutto  rispettino i giusti valori nutrizionali,sia a livello nazionale che internazionale.
Ecco che allora entrano in scena loro, lo staff di Casa Buitoni, un team di chef capitanati da da Enrico Braganti, e la nutrizionista Valentina Cecconi, che ogni giorno, si mettono ai fornelli, per creare le ricette, che trovate sul mercato.


Enrico Braganti e Valentina Cecconi




La mitica Giusy



L'invito ci è servito anche per provare un nuovo prodotto della linea Buitoni ... la base per la pizza in padella che dovreste già trovare nei banco frigo dei negozi che frequentate, si tratta di una base pronta per pizza, che si cuoce semplicemente utilizzando una padella antiaderente, ed in pochi minuti, ecco la pizza pronta, per essere consumata ...





Enrico Braganti e Marco Donnini



Ci hanno divise in squadre, e ci siamo divertite ad "inventare" la nostra farcitura preferita ...

La mia l'ho chiamata "Omaggio alla Toscana", perchè  ho utilizzato funghi porcini  saltati in padella con dello scalogno, della provola affumicata ... perchè non sapevo che era disponibile anche del pecorino toscano, e per completare il tutto, fettine sottilissime di lardo di Colonnata ... posso farmi i complimenti da sola?





Ecco la mia compagna di squadra ... la riconoscete? E' la mitica Valentina del blog  L'Aroma del Caffé :)





La mattinata è volata, facendo quello che noi food blogger amiamo fare di più...e cioè cucinare! Sono questi gli eventi a cui vogliamo partecipare ...

Tutti insieme, abbiamo preparato il nostro pranzo ...chi tirava la sfoglia, chi preparava gli spaghetti alla chitarra , che chiudeva con gran arte i fantastici tortelli alla zucca e nocciole, e chi si preparava i propri tortelli senza glutine ...



assaggiando il porcino ....



Ramona e Claudia chitarriste provette 



Francesca Gonzales e i tortelli di zucca ...



Veruska, La Gonzi e Valentina


Ed infine... i mitici tortelli alla zucca e nocciole!!


I miei grazie ... e sono tanti, vanno soprattutto alla Nestlé e a Casa Buitoni, per avermi dato questa opportunità unica nel suo genere, ringrazio Francesca Marchelli per avermi invitata ufficialmente  e personalmente ... e le mie compagne di avventura, ma soprattutto amiche ... Valentina, Ramona, Claudia, Veruska, e Francesca.


Se avete voglia di vedere altre foto ... guardate l'album su Flickr


8 commenti:

  1. Si si ti faccio i complimenti per la pizza e anche per il racconto piacevolmente scorrevole con foto degne di nota. Braverrima :))
    Un abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  2. due giorni semplicemente meravigliosiiiiiiiiiii!!!!!!!
    Un abbraccio SOCIA!!!!! ;)))))

    RispondiElimina
  3. che bella esperienza...ebbrava l'Aurelia pastaiola!
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. Bellissima esperienza!
    Si vede dalle fotografie... brava Aurelia anzi grandeee!
    Buona serata
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  5. Grazie ancora a tutte, e scusatemi se commento sempre in ritardo, ma è un periodo molto indaffarato e incasinato...

    grazie di cuore, per sopportarmi anche così :))

    Aurelia

    RispondiElimina
  6. wow che esperienza!!!
    questo sì che è un bel posticino! ^^
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. bellissimo weekend cara!!!! p.s. anche io ho lo strumento per gli spaghetti alla chitarra!!!! kiss

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.