martedì 26 giugno 2012

Insalata di farro, con emulsione al basilico e pomodorini confit



Penso al farro, ed immediatamente lo associo alla mia terra, la Toscana ... penso alle zuppe, alle minestre , al farrotto ai funghi, e perché no, anche alle insalate di farro, perfette per questa canicola.

Così, quando da Alce Nero,  mi sono vista recapitare un mega pacco, pieno di cose " buone "nel vero senso della parola, ho visto il farro, ho pensato all'emulsione al basilico  che preparo spesso  in estate  per condire la pasta fredda, ed ho immaginato subito, che fosse un matrimonio perfetto!

Alce Nero, per chi non conoscesse questa azienda emiliana, è sinonimo di agricoltura biologica, di rispetto della natura, e di garanzia che  i suoi prodotti  sono stati coltivati, senza l'utilizzo di sostanze chimiche, ed è  per questo che li ho definiti "buoni" !






Per 4 persone
Per i  pomodorini confit
  • pomodorini piccadilly 12 circa
  • timo
  • prezzemolo
  • aglio
  • sale pepe
  • olio extra vergine
  • zucchero di canna
  • una scorza d'arancia ed una di limone 
  •  

 Per prima cosa, vi consiglio di preparare i pomodorini . Tagliate i pomodorini a metà e metteteli su un teglia rivestita di carta forno irrorateli con un filo d'olio, salateli e pepateli, quindi cospargeteli con dello zucchero di canna, del timo fresco, del prezzemolo tritato, uno o due  spicchi d'aglio in camicia, e le scorze degli agrumi, poi mettete la teglia nel forno già caldo, ad una temperatura di circa 100° e fateli appassire pian pianino, per circa un'ora, poi toglieteli dal forno, e fateli raffreddare.

Mettete a bollire una pentola con dell'acqua salata, e fateci cuocere il farro, per circa 20 minuti, scolatelo e fatelo asciugare dentro ad una ciotola bella larga.

Preparate l'emulsione al basilico, mettendo dentro al bicchiere del minipimer, le foglie del basilico lavate ed asciugate, l'aglio, il peperoncino, il pizzico di sale e l'olio extra vergine, quanto basta per creare l'emulsione.

Frullate, e mettete a riposare il tutto in frigo.
Condite il farro  con l'emulsione, ed accompagnate l'insalata  con i pomodorini confit.



15 commenti:

  1. Mi piace come hai utilizzato il farro...un piatto fresco e gustoso!!!

    RispondiElimina
  2. Wow bellissimo e molto profumato!! molto estivo e mi piace tantissimo! bellissimo...buona giornata

    RispondiElimina
  3. un piatto meraviglioso, che comunica freschezza, bontà e appaga tantissimo l'occhio :)

    RispondiElimina
  4. Spettacolo!Piatto fresco, buono e bello da vedere.
    Bravissima.. come al solito!
    A presto..

    RispondiElimina
  5. Ricetta buonissima e poi con Alce Nero!!! ;-) baciiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma buongiornooo :))
      un bacione anche a te :)))))

      Elimina
  6. E' si, anche io se sento farro, penso alla Toscana. Penso soprattutto a Lucca ed ai rilievi della Garfagnana, dove si produce il più rinomato. Ed è stata una soppressa leggere di questa azienda emiliana che ha tutti questi meravigliosi prodotti. LA tua ricetta è una di quelle si cui si appiccicano gli occhi e non si smetterebbe di ammirarla. Me ne hai fatto venire una voglia grandissima, è tanto che non mangio del buon farro.
    Complimenti davvero! Un bacio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Pat, felice di esserti stata d'aiuto nel scoprire i prodotti Alece Nero :)
      Grazie per i complimenti, sei sempre super gentile :))
      baci anche a te :)

      Elimina
  7. piatto meraviglioso, dai colori veramente estivi.
    il farro è una delle cose che rimpiango di più della mia vita alimentare prima della celiachia. è quasi insostituibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, è insostituibile il farro, ma tu sei talmente brava in cucina, da preparare piatti meravigliosi, anche senza di lui, fidati :))

      Elimina
  8. fresco, buono e sano!
    cosa volere di più? ...magari un piattino ora ci starebbe benissimo!!
    bravissima!
    Buona serata, Vale.

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.