martedì 2 giugno 2009

Crostata al cioccolato, zenzero candito e pepe Sarawak


Crostata al cioccolato, zenzero candito e pepe Sarawak di Ernst Knam


E' una ricetta "speciale", una ricetta da custodire gelosamente, oppure da condividere solo con le amiche di blog.
Mi è stata data, anzi ci è stata data, visto che eravamo veramente in tante a seguire le sue evoluzioni culinarie, dal signor Knam in persona a Dolcemente Prato.
Difficilmente i grandi Chef condividono con noi comuni mortali i loro segreti, ma il signor Ernst è "speciale" proprio come le sue ricette!
E' una crostata particolare... al suo interno ha una ganache al cioccolato da urlo... buona da impazzire... e dei minuscoli cubetti di zenzero candito, nascosti in quel tripudio di cioccolato.
La superficie della crostata, andrebbe spolverata con del pepe estremo Sarawak... dico andrebbe perchè qua a casa, ho due figli ... diciamo tradizionalisti :-( che mi tarpano le ali, e non mi fanno aggiungere né lo zenzero, né il pepe!
Se potete... e vi piacciono... aggiungeteceli tranquillamente... rimarrete entusiaste, come lo sono rimasta io!

Pasta frolla nera

150 g di burro
150 g di zucchero
3 uova
275 g di farina
25 g di cacao in polvere
2,5 g di sale
7 g di lievito chimico

Lavorare zucchero e burro, unire le uova e le farine con gli aromi.
Far riposare in frigo alcune ore

Crema pasticcera

215 g di latte intero
1/2 stecca di vaniglia
12 g di farina 00
4 g di fecola di patate
2 tuorli
35 g di zucchero semolato
un pochino di zucchero per spolverizzare la crema

Versare il latte in una casseruola, aggiungere la stecca di vaniglia, mescolate e mettete a scaldare sul fuoco.
Mettete in una ciotola, la farina e la fecola e aggiungete i tuorli leggermente sbattuti con lo zucchero.
Stemperate con un goccio di latte e lavoratelo con la frusta.
Quando il latte bolle, togliete la stecca, e aggiungete il composto di uova e farina, rimettete sul fuoco e cuocete per 3 minuti, mescolando con una frusta.
Mettete la crema in una ciotola, spolverizzatela con un pochino di zucchero, per evitare che si formi una pellicola in superficie.
Crema ganache

120 g di panna fresca
180 g di cioccolato fondente a pezzetti


Scaldare la panna sul fuoco, aggiungerci il cioccolato e mescolare accuratamente, finchè non sarà sciolto e ben amalgamato.



Crema al cioccolato

300 g di crema pasticcera
300 g di ganache
150 g di zenzero candito


Mescolate bene il tutto, e alla fine aggiungete lo zenzero.

Tirate la frolla ad uno spessore di 3 cm.
Imburrate lo stampo, e foderarlo con la frolla, avendo cura di lasciarne una parte per formare la griglia superiore, della crostata.
Mettete la crema nello stampo, livellate bene con un cucchiaio, e posizionate le strisce di frolla.
Cuocete la crostata a 180° per 35 minuti circa, quindi lasciatela raffreddare, toglietela dalla tortiera e spolverizzatela di pepe estremo nero Sarawak.

8 commenti:

  1. Wow deve essere ottima!!! mmmm..

    RispondiElimina
  2. vista così me la sparerei direttamente via endovena... :)

    RispondiElimina
  3. @Federica
    Esatto...ottima è il termine esatto!
    @Pimpinella
    Se passi...oggi pomeriggio, te la faccio assaggiare!

    RispondiElimina
  4. io ero rimasta solo allo zenzero e mi stavo perdendo questa delizia.....aiuto...da provare.ciao katia....rigorosamente senza pepe....vista la presenza di altrettante figlie.ciao katia

    RispondiElimina
  5. Rullo di tamburi, squillo di trombe......
    udite, udite....

    ho assaggiato la crostata al cioccolato della mitica Aurelia ed è....buonissima!!!!!

    A dire il vero sono passata da casa sua ed ho portato via con me anche un sacchetto di cantucci alle mandorle e al cioccolato... pappati anche quelli!!!! :)

    (da qualche parte nel blog trovate pure la ricetta

    Grazie Aurelia, sei veramente una cara persona...

    RispondiElimina
  6. @dolci chiacchiere
    non potevi perderti una delizia del genere...
    devi provarla...ed il pepe...spolveralo solo sulla tua fettina...una spolveratina veloce,ma ti prego provala!
    @Pimpinella
    Grazie dei complimenti...sono fortunata ad averti ritrovata!
    Smack

    RispondiElimina
  7. questo pepe non lo conoscevo, avevo in mente quello di sechuan specialmente abbinato alle fragole ma questo proprio no. che sentore e che resa ha?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia, a distanza di 3 anni, non è che mi ricordi nello specifico che sapore abbia.
      Io l'ho assaggiato sulla crostata di Knam, poi a casa non l'ho mai aggiunto, visto che non è nemmeno facile da trovare.
      E' tutto l'insieme della crostata a piacermi, per il pepe, se ne può anche fare a meno :)
      A presto

      Elimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.