mercoledì 3 giugno 2009

Zenzero candito


Il primo pensiero quando Knam mi ha dato la ricetta della sua crostata, è stato...
<e io dove cavolo lo trovo lo zenzero candito????>
Prato per certe cose non è proprio all'avanguardia, se devo cercare degli ingredienti particolari, spesso devo andare a Firenze...ma ad essere sincera questa volta non ne avevo proprio voglia.
Allora le mie dita, hanno iniziato a battere veloci sulla tastiera del pc...ci sarà in giro per il web qualcuno/a che si è preso la briga di candire lo zenzero, no?!?!?
Ed ecco infatti che le mie preghiere e la mia ricerca, hanno dato i suoi frutti...di ricette in giro ce ne sono abbastanza, ma ad essere sincera non mi sembravano troppo serie...
So, per sentito dire...che per candire la frutta ci vuole tantissimo tempo, e sinceramente delle ricette che richiedevano solo poche ore...beh che dire?
Ed ecco che ad un certo punto compareLEI
...La Sigrid della mia salvezza...con la sua ricettuzza che per farla ci vogliono 5 giorni ;-))))
Miaaaa, è la miaaa ricetta ho gridato saltando sulla poltroncina...
Ed in effetti avevo ragione...
Lo zenzero candito è buonissimo, io e mio marito ce ne pappiamo qualche dado ogni volta che passiamo vicino al barattolo...
Buono, leggermente piccante, con quel vago profumo di limone


Armatevi di santa pazienza, di un pelapatate...e tra 5 giorni avrete il vostro zenzero candito!






zenzero fresco 600g
zucchero 800g
acqua 5dl

Con un pelapatate, sbucciare lo zenzero, eliminare le parti dure e tagliare le radici a pezzetti/dadi. Coprire questi pezzetti di zenzero con del’acqua fredda e lasciarli riposare per un’ora. Sgocciolare, sistemare lo zenzero in un pentolino, coprire con dell’acqua fredda e portare a ebollizione, lasciar cuocere per 5 minuti, scolare e ricominciare questa operazione altre 3 volte.
Portare a ebbollizione l’acqua e lo zucchero, lasciar cuocere per 5 minuti e versare questo sciroppo bollente sullo zenzero, lasciar riposare per 12 ore. Togliere lo zenzero, riportare a ebollizione lo sciroppo, far cuocere per 10 minuti e versarlo di nuovo sullo zenzero, lasciar riposare per 2 giorni.
Portare di nuovo il tutto a ebollizione, far cuocere per 5 minuti, spegnere e lasciar riposare, a coperto, per 2 giorni. Rimettere a questo punto il tutto sul fuoco, far cuocere per 5 minuti, spegnere e lasciar intiepidire. Scolare lo zenzero (ancora non so cosa farci ma ho conservato lo sciroppo che profuma tantissimo) e mettere a sgocciolare i canditi, su una grata, per 12 ore. A questo punto lo zenzero è pronto per essere messo in barattolo, passato nello zucchero o nel cioccolato…

9 commenti:

  1. essere gourmet costa un po' fatica ma fa anche tanto piacere, lo zenzero è bene candirselo da soli

    RispondiElimina
  2. brava....vedo che come al solito non ti perdi d'animo....e risolvi i problemi prendendoli per le corna...bacio katia

    RispondiElimina
  3. Le ricette lunghe sono quelle che appagano di più! La metto in dispensa e appena avrò un pò di tempo la proverò! Un bacio

    RispondiElimina
  4. Quando me lo fai sentire lo zenzero?
    Scherzo....

    ti ho lasciato un parere sulla torta al cioccolato fatta dalle tue manine al post precedente....

    grazie

    Pimpinella
    responsabile customer satisfaction "Profumi in cucina" :)

    RispondiElimina
  5. Mai perdersi d'animo, bravissima come sempre, ne approfitto e alla prima occasione copio. Bacioni

    RispondiElimina
  6. @Gunther
    concordo pienamente, e poi se non ci scervelliamo un pochino...dove sta il divertimento?
    @dolci chiacchiere
    sono o non sono..anzi siamo sagittari?
    i problemi sono il sale della vita ;-)
    @Milla
    sembra lunga...ma non lo è!
    Ti consiglio di provarla il prossimo autunno...dopo aver preparato lo zenzero!
    @ Pimpinella
    ohhhhh cicciaaaaaa....lo zenzero e me lo son scordao di fattelo assaggiare...
    la prossima volta...se un lo finisco prima!
    @milù
    provala...è supergoduriosa!
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  8. Ho visto per puro caso che hai il link del mio blog, grazie! Così ho anche dato un'occhiata al tuo blog, molto bello. E questa ricetta dello zenzero candito me la segno. Ciao!

    RispondiElimina
  9. @Mariacristina
    Ho il tuo link, perchè il tuo blog mi piace tantissimo...
    Hai un sacco di consigli utili, sopratutto per i ragazzi, come i miei figli :)
    Lavare, strirare...pulire ;))
    Un bacio carissima

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.