sabato 30 maggio 2009

Onion rings...ovvero anelli di cipolla fritti.


Era da tempo, che cercavo la ricetta perfetta...
Tante le ricette in giro, ma gli anelli di cipolla...o erano semplicemente infarinati, oppure erano semplicemente pastellati!
Poi finalmente, ho cambiato la chiave di ricerca...e magia delle magie...eccola!
Sono decisamente i più buoni che abbia mai mangiato...delicatissimi, saporiti...e per adesso...non si stanno riproponendo :-)))
Non voglio rubare la ricetta a nessuno, ma giuro che non riesco a ritrovare la fonte...se la riconoscete ditemelo...e metterò il link!

Anelli di cipolla fritti


Ingredienti:
2 cipolle grandi
60 gr di farina 00
2 cucchiaini amido di mais
1/2 bustina di lievito in polvere
un pizzico di paprica
1 pizzico di zucchero
1 uovo battuto
100 ml di latte
olio di semi di arachide
sale
pepe
Tagliate le cipolle ad anelli. In una ciotola, mescolate insieme farina, amido di mais, lievito in polvere, paprica, zucchero, sale e pepe.
In un'altra ciotola sbattete l'uovo ed aggiungeteci il latte mescolando bene, poi unite il tutto al composto delle farine.
Tuffateci gli anelli di cipolla, sgocciolateli leggermente, e friggeteli in abbondante olio di arachide.

9 commenti:

  1. Sono davvero fantastici gli onion rings! Io li ho mangiati negli Stati Uniti, ma quando ancoranon sapevo di essere celiaca... secondo te con cosa posso sostituire la farina 00?

    RispondiElimina
  2. Mamma mia, li mangerei anche a colazione, sono talmente invitanti!!! Grazie!!

    RispondiElimina
  3. noi eravamo a Bayahibe al viva dominicus.....solo che noi ci siamo stati in luglio e la seconda settimana il tempo non era bellissimo ma abbiamo visto posti meravigliosi.
    in effetti siamo quasi vicine di casa....e a proposito buoooooni questi anelli di cipolla .bacio a presto katia

    RispondiElimina
  4. per una come me ch'è cipolla dipendente sono meravigliosiiiiiiiiiiiiiiiii e golosiiiiiii...

    RispondiElimina
  5. @Fantasie
    Forse con la farina di riso?
    Se provi, me lo dici...potremmo aggiungerla come variante.
    Un abbraccio
    @Federica
    OHHH siiii...deliziosi e digeribilissimi ;-)
    Un bacio
    @Barbara
    Sono strepitosi...mai mangiati di così buoni!
    Un abbraccio
    @Dolci chiacchiere
    Ciao Katia...conosco anche Bayahibe...era tra i papabili nella scelta del villaggio ;-)
    L'allegria e la bellezza di quell'isola meravigliosa, è nel mio cuore...
    Spero di poterci tornare presto...magari senza figli ;-)))
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. @Betty
    Allora è una ricettina, giusta giusta per te ;-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. che buoni non vedo l'ora di farli!!!
    Complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.