mercoledì 12 settembre 2012

Crema bruciata alle mandorle e fichi



Settembre, il mese dei fichi, dei dolci, zuccherini, invitanti, polposi fichi ...



Già lo scorso anno, avevo decantato tutte le qualità dei fichi  in questo post, ed era una versione salata, del prezioso frutto ... quest'anno invece, mi sono fatta incantare da una ricetta dolce, semplice, ed estremamente facile, tanto che, dal decidere di farla, al degustarla, passa veramente poco tempo.



La farina di mandorle, la dolcezza del fico, e la crema che si ottiene mescolando semplicemente , uova, zucchero, latte e panna, danno vita a questo delicato dessert  al cucchiaio, racchiuso in una crosticina croccante, che si ottiene, semplicemente flambando lo zucchero di canna, che lo ricopre.

 Fernando, il mio fidatissimo oste di Winexplorer per il mese di settembre, mi ha inviato un delizioso Felice Moscato d'Asti 2010 , dei Marchesi Incisa della Rocchetta.
L'uva viene coltivata tra le colline del Monferrato, e da essa ne nasce un delizioso Moscato, dalle note floreali e fruttate, ottimo per essere assaporato in compagnia di dolci alla frutta, come questa crema bruciata ai fichi.








Per circa 6 coppette

  • 6 fichi dalla buccia sottile
  • 75 g di farina di mandorle
  • 300 ml di latte
  • 150 ml di panna fresca
  • 5 tuorli
  • 100 g di zucchero semolato
  • zucchero di canna q.




In un pentolino ho messo il latte, la panna e la farina di mandorle, ho dato una bella mescolata, ed ho anche aggiunto 50 g di zucchero semolato, poi ho messo sul fuoco, ed appena il composto ha raggiunto il bollore, l'ho tolto, e l'ho lasciato raffreddare da una parte.

Intanto che il composto raffreddava, ho montato leggermente i tuorli, con i restanti 50 g di zucchero, ed ho unito il latte che oramai era diventato tiepido.

Ho messo i fichi, tagliati in quarti, dentro a delle ciotole, che potessero andare in forno, ho coperto con la crema, ed ho messo a cuocere il tutto, in forno a bagnomaria , per circa 30 minuti a 180°.

Una volta cotti, li ho lasciati raffreddare, e li ho riposti in frigo, per almeno 3 o 4 ore, poi li ho cosparsi di zucchero di canna, e con il cannello a gas, ho flambato la crema.
Se non avete il cannello, niente paura, mettete la crema, sotto il grill del forno, e fate caramellare, con lo sportello socchiuso.
Buon appetito

17 commenti:

  1. bellissima idea, molto autunnale e goduriosa

    RispondiElimina
  2. ti adoro Aurelia, con questa ricetta mi hai reso felice.
    Cercavo un'idea per fine i fine cena dei miei amici e ora l'ho trovata.
    E poi capita proprio a proposito oggi, che ho fatto una sfuriata fin troppo controllata sul peso e sulle diete.
    Questa ricetta è meravigliosa e sabato prossimo con il copyright la rifaccio di sicuro.
    un abbraccio per ora virtuale, ma venerdi ti stritolo....
    un bacio
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amore mioooo,
      ma sai che per te, sarei disposta a tutto, anche a venire a Noci, e prepararartelo io, il dessert :))

      Ci vediamo venerdì, preparati allo strizzamento!!!

      Elimina
  3. Delizioso abbinamento i fichi con le mandorle!
    Questa crema bruciata dev'essere spettacolare!

    RispondiElimina
  4. Per prima cosa ho scoperto che ci conosceremo a Montecatini e ne sono felicissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! Sei una delle prime blogger che ho seguito e a cui ho scritto! Detto questo passo alla ricetta :-))) Io adoro la creme brulè o bruciata e adoro i fichi quindi è sottintenso che io ami questa ricetta! Baci cara Aurelia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si Ely, finalmente ci conosceremo, appena ho letto il tuo nome, ho avuto un sussulto, e non ci credevo :))
      E' un onore, per me...se mi dici che sono una delle prime blogger, che seguivi , mi fa veramente piacere... ma adesso sono le altre, che seguono te, perchè anche tu, e il tuo blog, avete avuto una crescita fantastica, e la cura che metti nei tuoi post, si vede eccome :))
      Allora ci vedremo a Montecatini, tra massaggi, relax, cucina, e giovani e simpatici chef :))

      Elimina
  5. Che ricetta favolosa! Già a vederla viene l'acquolina e da come la racconti il gusto deve essere davvero incredibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio scamorze ai fornelli :)
      in effetti, ha veramente un buon sapore...
      se la provi, fammi sapere :)

      Elimina
  6. Ma che buona che è...la dovrò provare...mia sorella adora i fichi, impazzirà!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao complimenti per il tuo blog! Mi fa venire l'acquolina in bocca questa ricetta!!!Visita il mio blog c'è un premio per te ;-) un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Noi adoriamo i dolci con i fichi ... chissà perchè??
    Un abbraccio cara Aurelia, è stato bellissimo condividere insieme le emozioni di venerdì.
    buona notte,
    fico&uva

    RispondiElimina
  9. Espectacular postre adoro los higos realmente son irresistible,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  10. affondare il cucchiaino in questa delizia...cosa vuolere di più???????

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.