giovedì 26 luglio 2012

Mini flan di melanzane e riso basmati


Questo è il primo post, di  una lunga e spero proficua, collaborazione con Fernando l'oste di Winexplorer una vera e propria enoteca online, che unisce direttamente produttori e consumatori,con la semplicità di un click!


Il primo vino che Fernando, mi ha fatto provare è  "La Rustia" Erbaluce 2011 della cantina Orsolani, e visto che è un vino adatto per essere consumato in abbinamento agli antipasti, ho pensato che potesse star bene, con questo mini flan profumato, di riso basmati e melanzane.

La Rustia, è prodotto in Piemonte, nella zona del Canavese  dalla cantina Orsolani, che vinifica esclusivamente Erbaluce, ed una volta che viene versato nel bicchiere, riesce a regalare aromi floreali e fruttati, con un gusto equilibrato e pulito.


Anche questo mini flan, è estremamente aromatico ... il riso Basmati, con il suo profumo caratteristico,  le melanzane condite con il basilico fresco, ed il profumo dello zafferano ... capite ora, perchè il blog, si chiama Profumi in Cucina?




Mini flan di melanzane e riso basmati
  • melanzane circa 600 g
  • 140 g di riso Basmati
  • 8 pomodorini
  • pecorino toscano
  • zafferano
  • nepitella o santoreggia
  • basilico fresco
  • peperoncino
  • sale pepe
  • olio extra vergine d'oliva



Dobbiamo tagliare la melanzana per il lungo, ed incidiamo la polpa formando una specie di griglia, poi la ungiamo con poco olio, un pizzico di sale, e la mettiamo nel forno caldo a 190°, per circa 20 minuti, adagiata su una teglia, insieme ai pomodorini, che invece  toglieremo appena saranno leggermente appassiti.
Nel frattempo  mettiamo a cuocere il riso, dentro ad una pentola, coperto con circa 300 g di acqua fredda, un cucchiaio d'olio, una bustina di zafferano, un pizzico di sale, e un rametto di nepitella o santoreggia, che profumeranno ancora di più il riso.




Quando inizierà a bollire, lasciatelo cuocere per circa 5', poi spegnete il fuoco, e lasciatelo riposare per circa 30', facendogli assorbire tutta la parte liquida.
Con un cucchiaio, togliete la polpa alle melanzane, e tritatele con un coltello, poi conditele con il basilico tritato, un pizzico di peperoncino, del sale e del pepe, ed un filo d'olio.
Dividete il riso in 4 stampini, pressatelo, cospargetelo di pecorino grattugiato, poi la polpa di melanzane, altro pecorino, una macinata di pepe fresco e decorate con i pomodorini appassiti.

19 commenti:

Mary ha detto...

Buonissima!

virginie ha detto...

Davvero deliziosa questa ricetta Aurelia! Ottimo anche il vino :) A presto.

Monica Baldi ha detto...

Complimenti! Davvero un'ottima ricetta!

Sara ha detto...

Bellissima questa collaborazione!!! Mi piace molto l'idea di trovare la ricetta di un buon piatto con l'abbinamento sicuro, inizio la copia delle tue proposte!

ELENA ha detto...

bellissima ricetta e complimenti per l'abbinamento davvero ottimo

Antonella - Le Torte di Pezzettiello ha detto...

Che spettacolo questa ricetta!! Proprio bella e poi buonaaa

Cuoca tra le Nuvole ha detto...

Questo flan è davvero raffinato ed invitante. Complimenti.

Antonietta ha detto...

Aurelia millissimi complimenti per la tua nuova collaborazione! La ricetta è a dir poco fantastica!!!!!
Buona giornata

Aurelia ha detto...

Grazie Antonietta :)

Aurelia ha detto...

Piace molto anche a me...assaggiare vini, è sempre molto stimolante, e trovare l'abbinamento giusto, lo è ancora di più :)

Aurelia ha detto...

Si, è vero Virgine... vino meraviglioso :)
Un abbraccio

Aurelia ha detto...

grazie Monica

Aurelia ha detto...

Grazie Mary

Aurelia ha detto...

A Elena,Cuoca tra le nuvole e Antonella, un grazie di cuore a tutte e tre :)

Lacucinaimperfetta di Giuliana ha detto...

Un bellissimo antipasto, ingredienti semplici e buonissimi e un aspetto incantevole!!!

Dory_Mary ha detto...

Complimenti per il tuo blog!Mi piacciono le tue ricette e quello che pensi della cucina.Ho aperto da poco tempo un blog di cucina,l'unica cosa che so e che cucinare mi rende felice;sarei onorata di ospitarti nel mo piccolo regno,se ti va vieni a trovarmi mi farebbe un immenso piacere sapere cosa sepensi della mia cucina.

Laura ha detto...

L'aspetto.. strepitoso!
E spesso la faccia del cibo è il preludio migliore del gusto per il palato.
Brava è dire poco!!

determinata ha detto...

... wow.. dev'essere una delizia... ho deciso che lo farò a breve. Nel frattempo ho fatto un bel copia/incolla della ricetta <3

Aurelia ha detto...

e fai bene ... è veramente buona :))

Posta un commento

Grazie per avermi fatto visita ed aver commentato!
Ti chiedo solo una cortesia, quella di firmare il tuo commento, soprattutto se è un commento anonimo, perché altrimenti non verrà pubblicato.
Grazie per la comprensione