mercoledì 22 aprile 2009

Crostata con mousse di cioccolato bianco al limone e lamponi


Una crostata con un guscio croccante, che racchiude un deliziosa mousse di cioccolato bianco, leggermente resa asprina dal limone, dolci lamponi per creare un contrasto dolcissimo.
Premetto subito, che il cioccolato bianco, non rientra a far parte di quegli ingredienti di cui vado matta...troppo dolce per i miei gusti, ma quando ho visto le deliziosePetites tartes de pritemps, del Cavoletto di Bruxelles...beh non ho resistito!!
Già il nome è poesia pura, le foto poi... sono bellissime, perché non fidarmi?

Sigrid grazieeeee !!!!

Posto la ricetta originale, l'unica differenza è, che io ho fatto una crostata singola.

Crostatine con mousse di cioccolato bianco, limone e lamponi

per circa 8 crostatine

per la pate sucrée:
farina 200g
burro 120g
zucchero a velo 80g
uovo 1
farina di mandorle 25g
vaniglia 1 bacca
fior di sale 1 presa


Setacciare lo zucchero a velo sul burro morbido. Aggiungere la farina di mandorle, i semini della bacca di vaniglia (poi prendete la bacca vuota e rinchiudetela in un barattolo di zucchero, il quale si profumerà :-) e il sale. Mescolare il tutto con una spatola fino a ottenere una crema densa. Aggiungere l’uovo, mescolare ancora. Infine setacciare la farina sul tutto, mescolare giusto ciò che basta per incorporarlo (non di più, altrimenti si scalda il glutine e la crostata non viene più croccantina come dovrebbe). Avvolgere con della pellicola e mettere al fresco per una notte.


per la mousse cioccolato bianco e limone
cioccolato bianco 200g
panna fresca 200g
latte 100g
limone 1
vaniglia mezza bacca
gelatina 1 fogliolina

Prelevare tre pezzi di buccia del limone e metterli nel latte, insieme ai semini della vaniglia. Lasciar riposare al fresco per un paio di ora. Poi, filtrare il latte, scaldarlo leggermente, e farci sciogliere la gelatina. Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, e versarci il latte, mescolare bene (si ottiene una specie di ganache). Lasciar intiepidire a temperatura ambiente per mezz’oretta. Infine, montare la panna finché sia bella soda, e incorporarla delicatamente alla ganache. Coprire con della pellicola e mettere al fresco per una notte.
L’indomani, riprendere l’impasto, stenderlo fra due fogli di carta forno a 2mm (=parecchio sottile! :-), e rimettere il tutto al fresco per un’oretta. Poi ritagliare dei dischi di pasta per foderare dei cerchi o degli stampini da crostatina, bucherellare il fondo e rimettere il tutto al frigo per 30minuti. Far cuocere le crostatine a 180° per 10-15 minuti o finché siano dorate (l’ho fatto senza carta e peso). Sfornare e lasciar raffreddare a temperatura ambiente.Infine, trasferire la mousse in un sac à poche, riempire le crostatine, decorare con dei lamponi o con la frutta rossa che volete, riporre al frigo e aggiungere un po’ di zucchero a velo prima di servire.

12 commenti:

  1. Questa me la segno perchè deve essere strabuona!

    RispondiElimina
  2. @Federica
    Fai benissimo a segnarla,è veramente buona...la frolla è molto croccante, e il ripieno è delizioso!
    Parola di chi ama follemente il cioccolato fondente :-)

    @Fantasie
    Esatto...divina è proprio la parola giusta ;-)

    RispondiElimina
  3. Aurelia, ma questo è un attentato alla linea , io cerco di contenermi e di postare insalatine, ma così è troppo....per fortuna che qui da me è un pò che non si vedono i lamponi, almeno ho una scusa per rimandare questa delizia!!!

    RispondiElimina
  4. dieta o non dieta...macchè questa crostata fa si che la dieta venga rimandata ancora di qualche giorno.Si presenta benissimo.Brava.Ciao Katia

    RispondiElimina
  5. @Milla
    Non hai visto, che nel post precedente...parlavo di insalatina anche io? ;-)
    "Non sol di insalata...si nutre l'uomo...."
    ihihihihihihihihihi
    Un abbraccio carissima

    @Dolci Chiacchiere
    Condivido pienamente il tuo modo di pensare...
    sono una golosona nata!
    Ciao Katia

    RispondiElimina
  6. ossiggnore!!!! Bimbina, stò per svenire!!!!!! Splendida torta!!!!!!(un bacione!)

    RispondiElimina
  7. Silvia...
    non so se hai notato :-)
    Cioccolato "BIANCO"!!!!
    E tu sai che non lo amo...
    Ma questa crostata è straordinaria!!
    Parola di bimbina di Prato
    Un abbraccio enorme
    Aurelia

    RispondiElimina
  8. Meravigliosa...sia nei colori che nel sapore...Aureliaaa la voglio assaggiareeeee!!!!
    Appena trovo dei bei lamponi la faccio! Di solito, purtroppo, ne trovo pochini, ma vediamo cosa si può fare :-P
    Ti mando un mega baciozzzoooo
    Ago :-D

    RispondiElimina
  9. Non amo molto il cioccolato bianco, ma vedere questa delizia mi sta facendo cambiare idea!
    Buona settimana Aurelia, un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ciao Aurelia, questa crostata e' assolutamente strepitosa! Bravissima
    Anche tutte le ricette piu' sotto, dal risotto in su, sono splendide, quella treccia di pane e gli altri paninetti sono spettacolari.
    Complimenti davvero!
    Buona giornata, un bacione.

    RispondiElimina
  11. Io sono golosa di cioccolato e di lamponi, questa è la mia torta.
    Sei stata bravissima!!
    Bacioni

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.