lunedì 22 luglio 2013

Finger food di cecina e mortadella di Prato









Dopo quasi una settimana, che non posto una ricetta, mi sentivo quasi in colpa!
Alma, mi ha assorbita completamente, ed infatti con il terzo post in progress, che aspetta di essere completato, per continuare a farvi sognare, come ho sognato io, per quei 5 giorni, carichi di magia ...
Ho dovuto recuperare un po' di sonno, ed un po' di stanchezza arretrata, ma sono tornata attiva e pimpante, anche perché giovedì prossimo, si riparte, e questa volta sarà alla volta di Siena, per Siena & Stars, e la mia serata di venerdì  26, presso L'Osteria Boccon del Prete, prima del grande concerto di Ludovico Einaudi.
 
Vi lascio una ricetta facilissima, un simpatico finger food, che potrete servire accompagnandolo con salumi, e magari anche una fresca insalata, perdonatemi per la ricetta semplice, ma vi prometto, che appena sarò di nuovo operativa al 100%, spenderò un po' più tempo, vicino ai fornelli.



Per 6 persone
  • 125 g di farina di ceci
  • 375 ml  dl di acqua
  • 120 g di mortadella di Prato o prosciutto crudo
  • foglie di salvia
  • olio extra vergine d'oliva
  • olio di semi di arachidi
  • sale e pepe








La sera prima, mescolate la farina di ceci con l'acqua,  e mettete a riposare per circa 12 ore.
Togliete la schiuma che si sarà formata, ed aggiungete 4 cucchiai di olio extra vergine, una presa di sale, una macinata di pepe, e mescolate.
Fate scaldare il forno a 180°, ungete una teglia antiaderente di 22 cm di diametro,   mettete l'impasto al suo interno e cuocete il tutto in forno, finché non ci sarà una crosticina croccante, sulla superficie.
Sfornate e lasciate intiepidire.
Intanto friggete le foglie di salvia, e fatele asciugare.

Tagliate a fette la farinata, ed ogni fetta in 3 parti, alternate i vari strati, con la mortadella  o il prosciutto crudo, e terminate l'ultimo strato con due foglie di salvia fritta.

14 commenti:

Ely ha detto...

Finger food perfetto. Davvero buonissimo e ben presentato! I miei complimenti, Aurelia! Raffinatissimo!

Simo ha detto...

mamma mia sto sbavando sulla tastiera, mi vien voglia di allungare una mano e rubartene uno!

Paola ha detto...

Wow! Che fame! Bellissima foto! Complimenti e un abbraccio
paola

Patty ha detto...

La cecina mi crea dipendenza....che droga ci mettono dentro?

Aurelia ha detto...

Ho la fratella drogata ...sing :)))
Ah, io sinceramente non lo so, ma mi piace assai!!!!
bacione

Aurelia ha detto...

Ely, è varamente una stupidaggine...di quelle semplici semplici :)

Aurelia ha detto...

non lo fare, altrimenti ti arriva un'ondata di caldo, dal mio pc!!!! hahahaha
ciao tesoro, hai ancora caldo?
un bacione rinfrescante

Aurelia ha detto...

Grazie Paola :)

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, come idea per servire e arricchire la farinata, questa ci piace moltissimo! Alla prossima la proviamo proprio così!
bacioni

Antonietta Pane e Panna ha detto...

Ma che bel finger, Aurelia sei sempre unica

Erica Di Paolo ha detto...

Che meraviglia!! Amo la cecina (che io definisco più banalmente farinata) e la vesto e la taglio in mille modi! Ottima la tua versione....

IsabelC. ha detto...

Buona la cecina! Ho la farina, ma devo ricordarmi di fare l'impasto la sera prima...! :)
Cosa darei ora per avere un pò di mortadella di PO in un bel panino, o meglio con la cecina!
Ciao
Isabel

lucia ha detto...

Queste foto rendono perfettamente l'idea della bontà!
Ciao Aurelia, spero di conoscerti di persona domani sera! ;)

Fico e Uva ha detto...

Che condensato di sapori in questo finger!
Bacioni ficoeuva

Posta un commento

Grazie per avermi fatto visita ed aver commentato!
Ti chiedo solo una cortesia, quella di firmare il tuo commento, soprattutto se è un commento anonimo, perché altrimenti non verrà pubblicato.
Grazie per la comprensione