mercoledì 17 luglio 2013

Tartare di manzo, con i profumi di Sicilia.

 




Il caldo, è finalmente arrivato, e la voglia di preparare cibi freschi, veloci e sani, sta prendendo il sopravvento, ma soprattutto è forte la voglia di non star troppo ai fornelli e godersi questa stagione così strana. Navigando in internet, qualche giorno fa, mi sono imbattuta in alcuni video ricette, sul sito di ViviDanone, e questa ricetta, mi ha colpita per la sua semplicità.

Una semplice tartare di manzo, ma con una vera esplosione di profumi e consistenze, nascoste tra le sue carni. La tenerezza del filetto, battuto a coltello, e il favoloso contrasto croccante della granella di pistacchi e mandorle, la dolcezza della cipolla di Tropea, ed il profumo caratteristico dei capperi siciliani.

Si prepara veramente in pochi minuti, e non necessita di cottura, a parte il tostare i filetti di mandorla, quindi è veramente una ricetta da provare, e da tenere vicina, quando veramente le temperature saliranno, e i fornelli, saranno quasi inavvicinabili.

Mi è piaciuto soprattutto il punto di vista della dietista, ed i consigli che ne sono seguiti… infatti dice che si tratta di un piatto sano ed equilibrato, con proteine complete, ferro e vitamine del gruppo B, e i la frutta secca che è presente nella ricetta, forniscono sali minerali vitamina A ed E, che aiutano il nostro cuore, e la nostra circolazione.
Non male, direi, vero?



Per 4 persone



  •     400 g di filetto di manzo
  •     15 g di mandorle tostate
  •     15 g di pistacchi sgusciati
  •     1 cipolla fresca di Tropea
  •     1 pugno di capperi
  •     Olio extravergine d'oliva dal gusto delicato
  •     sale, pepe q.b.

Tagliate la carne a strisce e poi a cubetti piccoli, e battetela con un coltello ben affilato.

Tostate le mandorle in un padella antiaderente, e tritate sia le mandorle, che i pistacchi, in una granella non troppo fine.

Affettate e tritate la cipolla di Tropea, e tritate finemente anche i capperi.

In una boule di vetro, unite la carne, e gli altri ingredienti, salate, pepate, unite l’olio extra vergine, e con l’aiuto di un coppa pasta, create la vostra tartare.

Un filo d’olio extra vergine sopra, un’insalata di contorno, ed il vostro pranzo è pronto …

Nel video che ho visto, ci sono anche altre ricette, sane …  e a voi, quale ricetta vi piacerebbe provare?

8 commenti:

  1. Carissima Aurelia, i miei complimenti. Fine, elegante, saporita e.. si, assolutamente sana! Un vero piattino leggero e con gusto. Sei sempre unica. Un bacio con affetto <3

    RispondiElimina
  2. ottimo piatto e bella presentazione!

    RispondiElimina
  3. buonissima, fresca e ideale per l'estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia, concordo con te ... fresca, semplice e sana :)
      A presto
      Aurelia

      Elimina
  4. Aurelia sono sincera, non sono una fan sfegatata della carne cruda, ma credimi sono altrettanto sincera se ti dico che la provo, mio marito ne va pazzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonietta, fidati...preparala al marito, ma un bocconcino, assaggialo anche tu, fidati :)

      Elimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.