lunedì 18 marzo 2013

Bavarese al Vin Santo e cantuccini


Sto aspettando la primavera, mentre guardo fuori dalla finestra, le gocce di pioggia che si rincorrono sul vetro, so che deve arrivare, si sarà fermata da qualche parte a chiacchierare con l'inverno, ed ha perso la cognizione del tempo, ma prima o poi arriverà!
Sono talmente abbacchiata, che mi sono abbassate anche le difese immunitarie, e il raffreddore che se ne era stato lontano  per tutta la stagione, ha avuto il sopravvento, e il mio fisico ha ceduto al suo passaggio, ma io per fargli dispetto, mi sono preparata questa bavarese al vin santo  e cantuccini di Siena, il raffreddore ce l'ho sempre, ma sono leggermente più felice!
E continuo a guardare fuori, perché come ha scritto qualcuno ... "se sai aspettare, le cose, prima o poi accadono ..."

Per 6 persone

 per la base 
  • 200 g di cantuccini  Sapori alla mandorla
  • 100 g di burro sciolto

per la bavarese
  • 250 ml di latte
  • 300 ml di panna fresca
  • 60 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 1 baccello di vaniglia
  • 4 cucchiai di vin santo
 Tritate i cantuccini nel mixer, e unite il burro sciolto, mescolate bene e versate l'impasto, o dentro a dei piccoli coppapasta, oppure scegliete una piccola tortiera di 20/24 cm di diametro, e con un cucchiaio compattate bene. Mettete in frigo per circa 30 minuti.

Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda, e intanto portate ad ebollizione il latte, con dentro il baccello di vaniglia. In una casseruola, sbattete i tuorli con lo zucchero, e unite a filo, il latte bollente, eliminate la vaniglia e rimettete sul fuoco, mescolate in continuazione e portate quasi ad ebollizione.
Togliete la pentola dal fuoco, aggiungete la gelatina strizzata,  mescolate bene e lasciate raffreddare.

Una volta che il composto sarà raffreddato, aggiungete il vin santo, e la panna montata, togliete lo stampo, o gli stampi dal frigo, e versateci delicatamente il composto, poi rimettete tutto in frigo a rassodare, diciamo per circa 3 o 4 ore.

Servite la bavarese, cosparsa di cantucci sbriciolati.

21 commenti:

  1. Non ho parole.. la delicatezza e la raffinatezza di questa bavarese mi stupisce e mi incanta, amica mia! La adoro!! :D Che voglia di assaggiarla.. i cantucci e il vin santo mi fanno impazzire! :D Complimenti e una dolce settimana.. qui ha nevicato un bel po'.. sigh..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Ely, qua continua a piovere copiosamente. allerta fino a martedì ...
      bella idea vero? ho reso solida la parte liquida, dell'abbinamento classico :)
      a presto

      Elimina
  2. che delizia questo dolce...oggi ne ho davvero biisogno, qua è tutto grigio e mette una tristezza infinita!
    Buon inizio settimana mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, vedessi qua... da paura! tiriamoci su, con qualche dolcezza, ce la meritiamo tutta.
      un abbraccio tesoro

      Elimina
  3. Che bello, è quasi confortante. Per un attimo mi sono scordata della pioggia. Grazie.
    A presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
  4. Ma che buona! Usare i cantuccini come base, è geniale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un modo diverso, per usarli... eppure l'abbiamento è sempre il solito, cantuccini e vin santo :)
      un abbraccio

      Elimina
  5. Deve essere splendida... Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Franca ... è veramente molto buona :)

      Elimina
  6. che eleganzaaaa e che libidine

    RispondiElimina
  7. In questa piovosa giornata, con un senso di tragedia nell'aria ( vivo a Poggio a Caiano), la tua bavarese scalda il cuore: splendida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simonetta, io sto più a nord, tra Chiesanuova e Coiano, ma la tesione la sento anche qua... il Bisenzio e l'Ombrone, stanno mettendo paura, e non credo basti, questo dolcino, per farla passare.
      Speriamo che non accada nulla
      Un abbraccio

      Elimina
  8. Ricette Reali. Aurelia, questa bavarese è veramente invitante,un modo nuovo e insolito per gustare l'accoppiata vincente cantucci-vin santo.Complimenti, provvedo subito ad annotarla. Buona serata ciao Paola.

    RispondiElimina
  9. Con il brutto tempo di questi giorni il solo vedere questa torta risolleva l' animo, complimenti.
    A presto

    RispondiElimina
  10. Ciao, leggendo la tua ricetta mi sembrava di sentirne il sapore in bocca di questo dolce, a presto zio eri

    RispondiElimina
  11. Paola. Barbara, zio Eri, grazie per i vostri commenti, e se provate la ricetta, fatemi sapere :)

    RispondiElimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.