lunedì 1 settembre 2014

Panna cotta con salsa al caramello


Un nuovo dessert, questa volta al cucchiaio, forse troppo semplice per essere postato in un blog di cucina, o forse no, e vi spiego il perchè...

Ci sono ricette che sono semplici, forse banali, ma che procurano un'immensa felicitá, al momento dell'assaggio. Penso che la panna cotta insieme al tiramisù, siano i dolci al cucchiaio preferiti dal gentil sesso, e credo di non sbagliarmi. Ho pensato tanto se postare o meno questa ricetta, visto la sua semplicitá di esecuzione, poi ho pensato a mia figlia Chiara e al mio blog  e al mio modo di pensarlo come una specie di regalo personale per lei. Me la sono immaginata nella sua casa, davanti ad un pc, mentre sfoglia le pagine di Profumi in Cucina, alla ricerca delle ricette di casa nostra...
 E allora ben vengano anche le ricette semplici, se questo vuol dire sentirsi vicine, anche quando un giorno  saremo lontane.



Quella della salsa al caramello, sinceramente non ricordo...
Panna cotta al caramello
  • 750 g di panna
  • 100 g di zucchero
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 3 g di agar agar ( oppure 8 g di gelatina in fogli)
  •  
  • Ingredienti per la salsa al caramello

    150 gr di zucchero
    2 cucchiai d’acqua
    100 ml di panna fresca
     































 


In un pentolino, sciogliete l’agar-agar con un bicchierino di panna, aggiungete la panna rimasta, la vaniglia e lo zucchero. Mescolando continuamente portate ad una temperatura di 95° e mantenete questa temperatura per cinque minuti sempre girando.
Fate molta attenzione a non far bollire altrimenti si formerebbero bolle all’interno del dolce.
Fate raffreddare a temperatura ambiente, eliminate la vaniglia, mettete la panna cotta  dentro ad uno stampo o a dei bicchierini e lasciatela riposare in frigo, per circa 5 ore.

Oppure se possedete l'abbattitore Fresco, potete raffreddarla rapidamente a +3 e servirla anche subito, oppure potete conservarla in frigo, per anche una settimana.
Se invece la volete congelare a -18 e conservarla per un futuro, al momento del servizio potrete scongelarla velocemente utilizzando il ciclo scongelamento controllato.

Servitela con la salsa al caramello.

 

12 commenti:

  1. Io di fronte ad una cosa del genere impazzisco letteralmente. :-)
    Non ci devo pensare non ci devo pensare non ci devo pensare

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensaci Fabio, pensaciiii :)
      Impazzisco anche io, per la panna cotta, solo che su di me si nota, mentre su di te...
      Un abbraccio ( anche alla Santa donna!)

      Elimina
  2. E chi lo dice che in un blog debbano esserci solo ricette complicate? :) Io per la panna cotta provo un amore incondizionato, quindi... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E detto da te, Elisa...é un gran bel complimento! :)
      Grazie mille

      Elimina
  3. Buonissima! La salvo e nei prossimi giorni mi cimento :D

    RispondiElimina
  4. Aurelia abbiamo tanto bisogno di semplicità in questo "periodo" e ben venga il tuo meraviglioso dolce al cucchiaio.
    E poi non tutte quelle che si affacciano in rete per una ricetta sono cuoche provette, è bene ogni tanto pensare a chi non distingue lo zucchero semolato da quello a velo o non la che la colla di pesce non è un secondo?
    Eh ne ho incontrate di persone così... magari non hanno avuto la fortuna di avere una nonna o una mamma o una zia brava in cucina!
    Bella ricetta!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Laura :)
      a volte si cercano effetti speciali, quando nella semplicità di una ricetta, c'è racchiuso un mondo di sapori, tutti da scoprire.

      Elimina
  5. Una panna cotta non è mai troppo banale. Anzi! E poi come dicevi... con il tiramisù diventa uno dei dolci più amati da tutti! Vedendo le tue foto ci affonderei volentieri il mio cucchiaio (!) :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Gina...allora non mi sento sola, che molti la pensano come me :)

      Elimina
  6. Telepatia? ho pensato le stesse cose, mentre stavo preparando la stessa ricetta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessi pensieri, stessa età ... :)

      Elimina

Ti ringrazio per essermi venuto a trovare, e per aver trovato tempo e voglia per commentare.
Puoi lasciare scritto quello che vuoi, un saluto, farmi una domanda, o anche una critica se costruttiva.