mercoledì 21 febbraio 2018

Uova e broccoli in padella e una nuova me


Mettetevi comodi che vi racconto una storia.
Era da un po' di tempo che cucinando per la mia famiglia, mi ero accorta che prediligevo alimenti estremamente troppo grassi e saporiti: pancetta, guanciale, rosticciana, scamerita, insomma tutti alimenti che sono si buonissimi, ma che sicuramente consumati quasi tutti i giorni non è che siano una mano santa per il nostro organismo.
Era come se assistessi a questa cosa con un'altra me; un' Aurelia intenta a rosolare una fetta di scamerita e l'altra che come un saggio grillo parlante, le diceva che quello che stava cucinando era sbagliato, e così la storia  è andata avanti per un bel pezzo!
Qualche mese fa, sarà stato che Saturno contro si è allontanato dal mio segno zodiacale ed è iniziato un periodo più sereno della mia vita, ho avuto la consapevolezza che era giunto il momento di cambiare drasticamente il mio, anzi il nostro modo di alimentarci, ma soprattutto era arrivato il momento che pensassi seriamente ad affidarmi alle mani di una dietista che mi facesse perdere i tanti, troppi kg accumulati in questi anni e che potessi premere il tasto reset e iniziassi una nuova storia di me e della mia cucina.
Chi mi segue anche su facebook, sa che seguo la dieta da circa un mese e che la strada da seguire sarà ancora lunga, ma io sono talmente felice e talmente serena che non sto avvertendo nessun tipo di sacrificio e anzi, i kg già persi sono un incentivo a continuare su questa strada.
Sono fortunata perché praticamente posso mangiare di tutto, chiaramente in quantità morigerate e con l'uso parsimonioso dell'olio d'oliva, ma utilizzare un cucchiaio per calcolare la quantità da usare, non mi sembra un grosso sacrificio e i piatti che preparo sono apprezzati da tutta la famiglia.
Noterete che inizierò a postare ricette "leggere" che andranno a creare un archivio in una nuova pagina che ho creato ad hoc e che ho chiamato LEGGER-[MENTE], unendo le due parole che sono la chiave di volta per chi intraprende una dieta ipocalorica leggero e mente perché è proprio dalla mente che deve partire l'input per cambiare drasticamente il nostro modo di essere e la nostra voglia sincera di un vero cambiamento e non sto parlando solo della trasformazione del nostro corpo, ma di un modo di pensare al cibo come una risorsa da cui sfruttare tutti i benefici, per sentirsi meglio.
Ovviamente troverete anche ricette diciamo più caloriche, perché è vero che io e mio marito siamo a dieta stretta, ma ho anche due figli con i relativi fidanzati, ragazzi con un sano appetito e con la voglia e il fisico da potersi concedere dolci o piatti un pochino più elaborati.
Per inaugurare la nuova rubrica ho pensato di postare queste uova con i broccoli; le uova noi le possiamo mangiare due volte a settimana, sempre abbianate a tanta verdura, e visto che i broccoli sono una verdura di stagione e sono ricchi di sali minerali e di vitamine, ho trovato questo abbinamento perfetto per il nostro pranzo.
Una ricetta semplice, perchè spesso, le cose semplici sono le migliori.

Uova e broccoli in padella

Per 2 persone


  • 4 uova 
  • 500 g di broccoli freschi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 acciughe sott'olio
  • peperoncino fresco o peperoncino in polvere q.b
  • olio extra vergine d'oliva




Lavate i broccoli e dividete i gambi dalle cimette; togliete la scorza intorno al gambo e tagliatelo a piccoli tocchetti, separate le cimette più grandi.
Fate cuocere la verdura in una pentola di acqua bollente leggermente salata, per circa 5 minuti, poi scolatela e mettetela in una boule con acqua e ghiaccio. In questo modo i broccoli rimarranno di un bel color verde brillante.
Scolate e lasciate sgocciolare bene.
In una padella mettete due cucchiai d'olio extra vergine d'oliva e l'aglio vestito, che avrete schiacciato
con il palmo della mano, i filetti d'acciuga e il peperoncino fresco ( se utilizzate quello in polvere, lo aggiungerete più tardi direttamente sulla verdura), lasciate rosolare dolcemente poi unite la verdura, il sale e fate cuocere per qualche minuto.
Sgusciate le uova e adagiatele sulla verdura; salate leggermente e fate rapprendere bene.
Servite subito accompagnato da del buon pane integrale.

2 commenti:

  1. La dieta è un sacrificio, ma i risultati alla fine danno un sacco di soddisfazione! E anche piatti più leggeri possono essere buoni lo stesso!

    Fabio

    RispondiElimina
  2. Keep on working, great job!

    RispondiElimina

Grazie per avermi fatto visita ed aver commentato!
Ti chiedo solo una cortesia, quella di firmare il tuo commento, soprattutto se è un commento anonimo, perché altrimenti non verrà pubblicato.
Grazie per la comprensione