venerdì 15 ottobre 2010

Il World Bread Day 2010 & il mio pane alle cipolle e lardo

Pane al lardo e cipolla


Eccomi qua, emozionata nel postare il mio pane per il Word Bread Day 2010, il giorno più panoso dell’anno.

Un giorno in cui, tantissime ricette di pane, compaiono sui nostri blog, come per magia…un giorno per il quale, tutte insieme abbiamo pesato la farina, l’abbiamo unita all’acqua ed al lievito, abbiamo iniziato a mescolare e poi abbiamo iniziato a lavorare con amore, quella massa morbida e profumata, che sarebbe divenuta il nostro pane.

Ho cercato una ricetta speciale, tra i tanti libri di pane che ho, e l’ho trovata tra le pagine di “Pane & Pani” di Piergiorgio Giorilli, un grande Maestro dell’arte bianca, volevo una ricetta diversa, una che oltre che di pane profumasse ancora di più, e l’ho trovata tra le ricette dei pani da minestre.

Foglia di cipolla Pane alle cipolle di Tropea e

Un pane profumato di cipolla di Tropea, e reso morbido dal lardo, certo non è un pane da mangiare tutti i giorni, ma volete mettere una fettina di questo pane, per accompagnare una bella zuppa d’orzo, come consiglia Giorilli, ora che è iniziato l’autunno e sulle nostre tavole iniziano a comparire di nuovo delle belle minestre calde e fumanti?

Pane al lardo & cipolle di Tropea


Pane al lardo e cipolla 2

Ingredienti per due pani da 900 g circa

800 g di farina

300 g di biga

3.5 dl di acqua

25 g di lievito di birra

5 g di malto

20 g di sale

0.5 dl di olio extra vergine d’oliva

200 g di lardo tagliato a cubetti

150 g di cipolla di Tropea affettata sottile

Ho iniziato con la biga, l’ho impastata il giorno prima, circa 18/20 ore, prima di dar vita al mio pane, unendo a 250 g di farina, circa 125 g d’acqua tiepida,e 2,5 g di lievito di birra.

Ho sciolto il lievito nell’acqua non fredda, ho aggiunto la farina, ho impastato, e una volta che ho ottenuto un bel panetto, l’ho messo nella ciotola, coperto con la pellicola e l’ho messo a riposare in un angolino riparato della mia cucina, fino al giorno dopo.

Ecco, adesso vado ad impastare il mio pane, mettendo nella ciotola della planetaria prima l’acqua tiepida, il lievito di birra sbriciolato, il malto d’orzo, e do una bella mescolata, poi aggiungo 300 g della biga che ho preparato, ed do qualche giro a bassa velocità.

Ho aggiunto circa metà della farina, lasciando che si formasse un impasto morbido, poi ho messo il sale, ed ho iniziato a spolverare pian piano l’impasto, con l’altra metà della farina che mi era avanzata, quando l’impasto ha iniziato a prendere corpo ho unito a filo l’olio, facendolo scendere lungo la parete della ciotola e l’ho incorporato all’impasto.

Ecco, è arrivato il momento di aggiungere le cipolle, che ho fatto saltare con un filo d’olio in una padella, aspetto che il tutto sia ben amalgamato , e finisco di impastare aggiungendo i cubetti di lardo, nascondendoli per benino, nell’impasto ormai pronto.

Copro la ciotola e la metto al caldo per circa 35/40 minuti, poi riprendo l’impasto lo spezzo nel peso che voglio ottenere, e lo formo come più mi piace, poi lo accomodo sulla teglia, lo copro di nuovo e lo lascio in un luogo tiepido, per altri 50/60 minuti.

Intanto il forno è già caldo, circa 220°, inforno il pane per circa un’ora, anche un’ora ed un quarto, poi quando è dorato e croccante, lo sforno e lo lascio raffreddare.

Buon appetito, e buon World Bread Day a tutte.

13 commenti:

chabb ha detto...

Un pane bellissimo, adoro il pane alle cipolle ma con il lardo sarà ancora più buono. Complimenti per la tua cucina e per le foto!!!

Mary ha detto...

interessante questa variante è da provare !

Pippi ha detto...

...un pane speciale per un giorno speciale fatto da una persona speciale!!!Cosa posso volere di più se poi questa persona è anche mia amica????
bello buono belle le foto soprattutto quella in cui si vede la buccia della cipolla....
dai dai che fra pochissimi giorni ci vediamooooooooooooooooooooooooo
hehehe un bacione e buon we
Pippi tua!

Le pellegrine Artusi ha detto...

Un pane veramente speciale, profumato e gustoso!!! Un abbinamento perfetto per i miei gusti, ti copio la ricetta subitissimo. Un bacione buon we

Rossella ha detto...

Spettacolare. Pane con cipolle e lardo, mai sentito prima. Che golosità!
Questa Giornata del pane mi sta piacendo sempre più

MMM ha detto...

plendido.. e bellisime foto!
passa a trovarci!
www.modemuffins.blogspot.com
bacione!

mariacristina ha detto...

Pane con cipolle e lardo, che buono! Ho visto che in molti blog c'è il link al bread day, me lo sono mancato, vediamo l'anno prossimo, ciao!

Alex ha detto...

Aurelia, eccezionale. Io che adoro il lardo (mannaggia a me) credo che riuscirei a mangiarmelo tutta da sola. Un bel pane tutto italiano. Baci

sabri ha detto...

Aurelia tentatrice, cipolla e lardo come resistere ? Mamma che buono, qua fa freddo e piove, me ne mangerei volentieri un bel pezzo!. Buona domenica

anna the nice ha detto...

volete mettere mangiarlo anche tutti i giorni, il buonumore che ti mette?
non è che voglio fare la tentatrice, ma io mi sento in colpa solo ogni tanto e che ci posso fare?
Mamma mia se lo avessi ora questo pane.....
Mi sa che me lo faccio e mentre lo mangio penso a te ....
A prestissimo (e ora è vero!!!!)
Anna

terry ha detto...

Posso solo immaginarne il gusto!!!...cipolla di tropea e lardo....che delizia!! lo segno subito!

Aurelia ha detto...

Ciao Sandra,
mi fanno un gran piacere i tuoi complimenti, e Luna ringrazia con un Bau!

Mary
Si, ti consiglio veramente di provarla, è molto profumato e saporito.
a presto

Pippi <3
Sto preparando il trolley...non vedo l'ora che arrivi giovedì!!!
Grazieeee, amica superspecialissima :)

Pellegrine Artusi
Copia pure, e grazie per essere passata...fammi sapere se ti è piaciuto, ok?

Rossella
Anche a me, piace tantissimo...sarà che adoro panificare :)
A presto

MMM
Salve ragazze, grazie per i complimenti, appena ho due minuti contraccambio volentieri...

Mariacristina
Il prossimo anno, te lo ricordo io...così posti una ricetta speciale delle tue :)ù
Un bacio

Alex
Non è pane per i tuoi denti...
ha ha ha
ti sono amica...e questo te lo farò assaggiare quando saremo due ancor più splendide, strafigone!!!
ha ha ha
Un bacioneeeee

Sabri...
si, un pane per quando fa freschino...con una bella zuppetta calda :)
Bacio bellissima

Eccola, l'altra amica mia...quella che mi farebbe sgarrare la dieta, ogni 5 minuti :))
Anninaaaaaaaa...ci siamooooo
sto preparando il trolley :))

Ciao terry,
è veramente delizioso...
si abbina bene, con una bella zuppa calda ;)
A presto

Milla ha detto...

Bellissimo e mi immagino il profumo, lo segno e appena faccio la zuppa d'orzo ce l'accompagno, così mentre la mangerò ti penserò! Un bacio

ps: la foto con la buccia di cipolla è spettacolare!

Posta un commento

Grazie per avermi fatto visita ed aver commentato!
Ti chiedo solo una cortesia, quella di firmare il tuo commento, soprattutto se è un commento anonimo, perché altrimenti non verrà pubblicato.
Grazie per la comprensione