venerdì 30 settembre 2011

Profumi in cucina, su A Tavola ...



Volevo condividere con voi, la mia felicità, e farvi sapere che sul numero di Ottobre, di A Tavola, potrete trovare 2 ricette di Profumi in cucina, scelte personalmente dal Direttore responsabile, Guendalina Fortunati, per la rubrica Web cooking.




Profumi in cucina, su A Tavola

E' una gioia immnensa, ma anche una grande gratificazione, per tutto l'impegno e l'amore che dedico, e sto dedicando, a questa mia creatura, che è il mio blog ...
Sta crescendo insieme a me, mi ha dato, e mi sta dando tante soddisfazioni, ed opportunità che mai mi sarei sognata di poter avere, quando l'ho aperto...e per questo, devo ringraziare tutte voi, che mi seguite e mi commentate, così con tanto affetto.
Ma grazie soprattutto a te Guendalina, per aver creduto in me ...

Grazie di cuore a tutte voi
Aurelia




martedì 27 settembre 2011

Crostoni di fichi e pecorino toscano

Crostoni fichi e pecorino


Non vorrei essere ripetitiva,anche perché in qualche post fa , ho spiegato abbondantemente il mio amore sconfinato per i fichi, e quindi se posto un’altra ricetta salata, con questo frutto spero che mi perdonerete. Mi piacciono in tutti i modi, ma quest’anno, i pochi che mi sono capitati sotto mano, sono stati provati in una versione salata, a parte un chiletto circa, che sono stati caramellati, seguendo la  ricetta della mia amica beddissima Claudia Magistro :)))
Consiglio spassionato, se avete ancora qualche fico, seguite la  ricetta, e provateli … sono fantastici !!!
Ma torniamo a noi e a questa ricetta veloce, veloce … Niente di complicato, solo pecorino toscano, fichi, miele  e una julienne di prosciutto crudo toscano, e naturalmente delle fette di pane , di quello sciocco


Crostoni fichi e pecorino

Per 4 persone
4 fette di pane toscano
4 fichi
4 fette di pecorino toscano, o di marzolino
1 o 2 fette di prosciutto toscano
miele d’acacia
Tagliate le fette di pane di circa 2 cm, coprite con la fetta di formaggio pecorino, tagliate in quarti i fichi, ed aggiungeteli sul formaggio. Mettete i crostoni sulla griglia del forno, e posizionatela sotto il grill ben caldo, e lasciate sciogliere il formaggio.
Nel frattempo, in una padella antiaderente, mettete la fetta di prosciutto tagliata a julienne, e fatela diventare bella croccante, poi mettetela da una parte.
Una volta che il formaggio si è sciolto leggermente, togliete i crostoni dal forno, aggiungete il prosciutto croccante, e un filo dolce di miele …
Buon appetito

giovedì 8 settembre 2011

Banana Bread

banana bread

Vi capita mai, di comprare le banane, perché avete notato un notevole consumo di tale frutto,da parte dei vostri figli, e dopo qualche giorno ... il frutto che tanto desideravano e divoravano, si trova nella fruttiera, triste e sconsolato, perché nessuno se l'è filato?
Ecco, qua a casa mia, accade spesso ...

"Una volta la banana, andava via come il pane , adesso la banana ... el va no ...." come diceva Salvi, riferendosi però ai lupi :)))

Per non buttare via il tutto, mi sono affiadata ad una ricetta supercollaudata, e ad una persona superaffidabile, come solo Alex di Foto e fornelli sa essere ... con lei non si sbaglia mai, e anche questa ricetta ne è la prova.

Nel suo post, Alex scrive :

"Vale la pena farlo anche solo per il profumo che si diffonde per la casa. Cynthia Barcomi propone nel suo libro diverse aggiunte. Io ho scelto l’uvetta e le noci, ma si possono aggiungere due-tre ingredienti tra i seguenti: 100 g di cioccolato tritato (bianco o fondente), 50 gr di farina di cocco tostata, 60 gr di noci Macadamia, 50 gr di ananas essiccato, 50 gr di zenzero candito. E sicuramente potete sbizzarrirvi con altra frutta secca. "

Io l'ho preparato  con le noci e la cannella, ed è buonissimo anche  così ...

banana bread

Banana bread


125 g di burro ammorbidito
150 g di zucchero
2 uova
1 baccello di vaniglia
una punta di noce moscata in polvere
4-5 banane molto mature, schiacciate (ca. 400 g)
300 g di farina
1 cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
60 g di noci tritate




Montare con la frusta elettrica lo zucchero ed il burro, fino a rendere il composto bello spumoso. Aggiungere le uova ed i semini del baccello di vaniglia, continuare a lavorare il composto per altri 2 o 3 minuti, a questo punto aggiungere le banane schiacciate , e mescolate bene.
E’ il momento di aggiungere la farina setacciata, il bicarbonato e il sale, senza lavorare troppo il composto, quindi aggiungiamo la cannella, la noce moscata, e le noci tritate .
Imburrare uno stampo da cake, versare il composto, e cuocere in forno caldo a 185°per 60 minuti circa, facendo la prova stecchino … se l’impasto non rimane attaccato, il cake è cotto.
Dopo averlo fatto riposare per circa 10 minuti, è possibile sfornare il banana bread.

lunedì 5 settembre 2011

Panzanella

Panzanella



Quando in cucina, non si buttava via nulla, e la dispensa non era fornita come quella di oggi, la fantasia superava qualsiasi immaginazione, e nascevano ricette semplici ma gustosissime, come questa panzanella.Panzanella, pan bagnato, pan molle … tre nomi, per una ricetta semplicissima, nata per usare il pane “vecchio”, dai nostri contadini …

Verdure freschissime, pane cotto possibilmente nel forno a legna, la cipolla dell’orto, l’olio “bono” e in poco tempo ecco un piatto estivo, leggero saporito e fresco.



per 6 persone

600 g di pane toscano raffermo

6 pomodori da insalata cuore di bue piuttosto maturi

3 cipolle rosse ( se fossero quelle di Certaldo, sarebbe il massimo…)

2 cetrioli

basilico

olio extra vergine d’oliva

sale

aceto bianco


Panzanella

Per prima cosa, dovete tagliare il pane “ vecchio” di qualche giorno, a fette spesse, e bagnatelo nell’acqua fredda molto velocemente, senza farlo inzuppare troppo, poi strizzatelo facendo in modo che le briciole restino abbastanza intere, e mettetele in una ciotola.

Tagliate la cipolla sottile, e se dovesse “pizzicare troppo”, mettetela a bagno nell’acqua fredda.

Il pomodoro tagliatelo a spicchi, non troppo grossi, e i cetrioli a fettine sottili ( io di solito li metto in un colino con una spruzzata di sale sopra, per renderli più digeribili, poi li sciacquo bene, li strizzo con le mani e son pronti da usare …)

Nella ciotola, aggiungete la cipolla ben strizzata, i pomodori a spicchi,le fettine di cetriolo,  il basilico spezzettato con le dita, salate e condite con l’olio d’oliva.

Mettete la ciotola a riposare al fresco per un’oretta circa, e al momento di servire, potete anche aggiungere qualche goccia di aceto bianco, se vi piace.

Ecco qua, la panzanella!

venerdì 2 settembre 2011

Insalata di fichi , cipolle grigliate e feta, al miele... per Cucinando.

Insalta di fichi, cipolle e feta


Ma siamo proprio sicuri, che Eva … nel Paradiso Terrestre, quando ha colto il “frutto proibito” fosse proprio una mela, e non un dolcissimo e succosissimo fico? No, perché a me, sta sorgendo un piccolo dubbio … buone quanto volete le mele … ma vogliamo mettere i fichi, con la loro dolcezza e bontà?!?! Io,per un cestino di fichi… sarei disposta a tutto !!!
Mi piacciono talmente tanto, da averne comprato una pianta piccola piccola per il nostro terrazzo, e la sua produzione limitata … perché sarà anche piccolo, ma una ventina si fichi me li fa … è accolta con gaudio e giubilo, dalle mie papille gustative!
Così, quando Sarah, ha proposto alla mitica squadra di foodblogger di Cucinando, di preparare una ricetta con i fichi … io mi sono praticamente commossa!! I miei frutti preferiti, preparati per la mia “squadra” preferita … veramente il massimo!
Ecco che è venuta fuori questa insalata, un modo insolito, almeno per me , per consumare questo frutto, la dolcezza dei fichi, che contrasta deliziosamente con la feta, e la delicatezza della cipolla che si amalgama perfettamente con tutto. Io l’ho trovata straordinaria, voi ditemi cosa ne pensate ….


insalata di fichi, cipolle e feta

Insalata di fichi, cipolle grigliate e feta, al miele
tratta da “il meglio di Sale e Pepe insalate piatto unico
per 4 persone
2 cipolle bianche
2 cipolle rosse ( ho usato solo quelle rosse, di Certaldo)
6 fichi sodi
200 g di feta ( l’ho lasciata a bagno per circa 15 min. per eliminare un poco la sua salinità)
un cucchiaio scarso di miele d’acacia
un cucchiaio di succo di limone
un mazzetto di menta
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe
Sbucciate le cipolle e mettetele a bagno per circa 15 minuti in acqua fredda, poi asciugatele e tagliatele a spicchi, e fatele grigliare sulla griglia di ghisa, per circa 15 minuti, girandole e spennellandole d’olio.
Infilzate i fichi su 2 spiedini di legno, e fateli grigliare per 2/3 minuti sulla griglia vicino alle cipolle, se avete spazio, poi toglieteli e appena intiepiditi tagliateli a spicchi, e metteteli su un piatto.
Tagliate a cubetti la feta, e mettetela nel piatto insieme alla cipolla e ai fichi, spolverizzate con la menta tritata, ed emulsionate l’olio, il limone, il miele, il sale e il pepe.
Condite il tutto, e servite …
Bon appetit

Le ricette con i fichi, della mitica squadra di Cucinando
Sarah e le sue "Torrette con fichi, bresaola e ricotta di pecora"
Valentina con le sue "Crostatine di fichi e yogurt"
Laura e la sua "Crostata di fichi caramellati" 
Claudia e i suoi "Bicchierini di fichi caramellati ciavurusi di basilico "
Elga con  la sua "Rustica ai fichie e chevre"